Sottoscrivi Rss feed di Sentitovivere Aggiungi Sentitovivere al Social Network Scarica come PDF i primi 10 post di Sentitovivere Versione mobile di Sentitovivere
2008-11-12

Uno stereotipo al quadrato nei Simpson di oggi

La puntata di oggi dei Simpson prevedeva una birbanteria di Bart (come al solito). Doveva fare il furbo per vincere la maratona cittadina: fuoriuscire da un vicolo all'ultimo miglio e battere in volata tutti.
Bene ha pensato Burt (e gli autori) di indossare una bella canotta (nera...casuale?) con tanto di bandiera italiana (non si dovesse capire bene qual è la patria dei furbi) e di nascondersi dietro a un paio di baffoni posticci. Mancava solo che mangiasse spaghetti dopo l'arrivo e lo stereotipo era completo.
Come se non bastasse, la ciliegina finale l'hanno aggiunta i doppiatori italiani. Come rendere in italiano un personaggio americano che parla con accento italiano? Ricordo che un problema simile si pose per il film "Un pesce di nome Wanda", dove la protagonista si eccitava a sentir parlare in italiano il compagno. Nel doppiaggio, il compagno fu fatto parlare in spagnolo. Tornando ai Simpson, come rendere la furbizia italiana di Bart? Ovviamente, facendolo parlare in dialetto. E secondo voi, chi rappresenta il massimo del truffaldineria, nel Bel Paese? Il napoletano, ovviamente. Due piccioni con una fava (gialla).

5 commenti:

Dual ha detto...

Bellissimi i simpson sono sempre stati il mio Cartoon preferito!!

Mirco B. ha detto...

Ad ognuno il suo stereotipo. Io sono veneto e di solito nel cinema italiano (specialmente degli anni '60/70) ai veneti (anzi alle venete) veniva riservata la parte della "servetta" a servizio nella famiglia romana borghese, "comandi sior paròn".

;)

Luigi Viscido ha detto...

Si, è verissimo, i veneti hanno sempre vissuto quello stereotipo, finché il Veneto è stato una delle regioni più povere d'Italia.
Poi col boom economico degli ultimi anni, lo stereotipo si è molto appannato: ora siete quasi i "cummenda" milanesi... :)

Mirco B. ha detto...

Eheheh già, quasi "cummenda", però mi sa che con questa crisi tra poco si ritorna ai "vecchi stereotipi". :)

Luigi Viscido ha detto...

Speriamo che avete messo un pò di grano da parte, per i tempi duri... :)

Posta un commento