Sottoscrivi Rss feed di Sentitovivere Aggiungi Sentitovivere al Social Network Scarica come PDF i primi 10 post di Sentitovivere Versione mobile di Sentitovivere
2008-09-26

Decalogo per una sana sbronza

Coincidenza vuole che, in tempi di tabelle alcolometriche nei locali, ritrovi vecchi appunti sul "bere bene", che significa passare la serata brilli senza spaccarsi, rincasare senza uccidersi, risvegliarsi senza bestemmiare. Un decalogo frutto di esperienza personale, chiacchiere coi baristi e qualche lettura di giornale. Introduco il vecchio scritto con un nuovo consiglio, l'unico che vale sempre: Non bere e se lo fai, bevi con moderazione.

Decalogo

1) Mangia prima di bere;

2) Non bere cocktail (mix di liquori + zucchero, per capirci) ma se non c'è altro, long drink con molto ghiaccio;

3) Scegli e consuma solo un tipo di bevanda (birra, vino, distillati) durante la serata;

4) Se berrai diversi tipi di alcoolici, abbi l'accortezza di salire di grado;

5) Appena provi l'effetto "moviola", fermati. Se intendi tornare a bere, fai prima passare almeno mezz'ora;

6) Non guidare, fatti accompagnare, meglio ancora fattela a piedi;

7) A piedi, scegli il percorso più lungo. Prenderai più aria e passerà più tempo tra la sbronza e il letto;

8) Se hai senso di nausea, cerca di vomitare e se non ti viene procuratelo con le dita;

9) Se non ce la fai proprio più, stenditi a pancia in giù;

10) Bevi molta acqua prima di andare a letto. Per il mal di testa del mattino successivo, prendi sostanze vasodilatatorie, come il succo di mirtillo.

Ecco i miei consigli scritti almeno dieci anni fa. Se ne avete altri, aggiungeteli nei commenti.


UPDATE 27.09 - Poiché dalle statistiche di accesso al sito noto che molti giungono a questo post cercando le tabelle alcolometriche, anche per il fatto che Google lo porta ai primi posti per quella query di ricerca, metto qui da scaricare la tabella dei sintomi e la tabella delle quantità (fonte Ministero della Salute). Spero di essere stato utile! :)

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Soprattutto non mischiare con droghe.

Marco ha detto...

concordo con tutto... e detto da me non è poco non a caso il mio nick ufficiale è Tequila Bum Bum :D (cmq non sapevo del succo di mirtillo, il mal di testa postumo lo curo a caffeina e aspirina) proverò!!!

Anonimo ha detto...

Non mi è chiaro il fatto che se mischi bisogna aumentare il grado...

Luigi Viscido ha detto...

Significa iniziare a bere con alcoolici a più basso grado, per poi salire. Insomma, prima la birra...poi alla fine il whisky.

Antonio ha detto...

Mai ubricarsi con liquori aperitivi, tipo Martini bianco: il giorno dopo si ha una fame incredibile!

Zimotti ha detto...

io dico di iniziare con la birra e finire con la wodka.
Che figata.
Comunque grazie per i consigli sopratutto per il succo di mirtillo che non conoscevo, ma lo proverò domani sera, o stasera, boh...

Luigi Viscido ha detto...

Ehhhhhh...un barbatrucco che mi insegnò un vecchio grafico, abile sia col computer che con il bicchiere...
Ad ogni modo, va bevuto la mattina successiva, quando le vene del cervello implorano: un pò di sangue, please! :)

Anonimo ha detto...

Grazie per le tabelle, ti devo una birra in locale! (non lo cito per non fare pubblicità!)

Luigi Viscido ha detto...

Eh, se non citi il locale io dove vengo a berla sta birra che mi devi?! :)
Facciamo così, bevila tu alla mia salute!

Anonimo ha detto...

www.enfant-prodige.it (se non è etico calcella!)
Tra l'altro potresti anche dirmi che te ne pare del sito, un parere spietatamente sincero!

Luigi Viscido ha detto...

Allora... :)

La grafica del tuo sito l'ha fatta qualcuno che si è messo al computer dopo essere uscito sbronzo dal tuo locale (sono abbastanza spietatamente sincero?)

Buoni invece i contenuti, specie la sezione video.

Il tuo locale sembra bello e accogliente, ma forse un pò troppo lontano dai miei giri (Treviso!). E poi ti deluderei, io sono il classico tipo che nel pub ordina "una bionda media", e all'insistenza del cameriere sulla marca conclude "sceglila tu per me". Insomma, non è che dia molte soddisfazioni, ma sono ignorantissimo e superficiale nella conoscenza della birra.

In ogni caso: amici vicini e lontani di Sentitovivere! Se vi trovate dalle parti di Treviso, un salto all'Enfant Prodige è consigliato. Agite così: senza dare nell'occhio, vi avvicinate alla persona che sembra il Capo e gli sussurrate la parola d'ordine "sentitovivere". Se non chiama l'ambulanza ma capisce il riferimento, vi offrirà una birra (piccola, va bene...) da bere obbligatoriamente brindando alla mia persona... :)

Anonimo ha detto...

Ok! Allora facciamo così: stabiliamo una sera e per tutta quella sera chi al cameriere dirà la parola magica si potrà gustare una Pils piccola!

Luigi Viscido ha detto...

Ehhhhhhhhhhhhh...un solo giorno...mica Sentitovivere ha i numeri del blog di Beppe Grillo!
Puoi allargare l'opportunità per tutto l'anno! Non corri il rischio di un'invasione!

:)

Anonimo ha detto...

Eh caspita non hai fiducia in te!

Posta un commento