Sottoscrivi Rss feed di Sentitovivere Aggiungi Sentitovivere al Social Network Scarica come PDF i primi 10 post di Sentitovivere Versione mobile di Sentitovivere
2007-11-01

Specchio delle mie brame

Ieri sera in bagno, mentre mi scannerizzavo il viso a capire lo stato dell'arte, noto la barba (lunghetta) sul mento invasa da peli bianchi. Sobbalzo, mi sposto allo specchio più grande per scrutarmi meglio e mi tranquillizzo: era un gioco perverso di riflessi di luce. Di peli bianchi solo tre, irti, fieri, splendidi, ma troppo pochi per farmi partire l'embolo mentale sulla giovinezza fuggita che negli ultimi tempi mi caratterizza. E tuttavia, non avevo fatto i conti con la mia natura maso-curiosista, che subito mi ha riportato allo specchio delle streghe, a rimirarmi con 10 anni di più sul mento. Ebbene, non vedevo che un ragazzo, dietro al pizzetto bianco. In cuor mio, ho avuto un moto di serenità. Che strano, no? Piango spesso sul latte versato e poi, a guardarmi in faccia, vedo sempre il ragazzo che sono (stato).

3 commenti:

ex abitante del presepe ha detto...

ma lo specchio ...ha retto?

ex abitante del presepe ha detto...

ma lo specchio ...ha retto?

Luigi Viscido ha detto...

:) Si è appannato, a un certo punto...e la cosa mi ha salvato dal riflettere sul mio aspetto generale!

Posta un commento